Escursione trekking - Grotte di Tremusa

Grotte di Tremusa - Melia di Scilla

 

Programma escursione Grotte di Tremuse
Arrivo in bus a Piazza San Gaetano h 6,30 ci si incammina nella direzione delle Grotte di Tremuse, arrivo alle grotte ore 7,30. Pausa di mezz'ora per visitate e illustrare il luogo. Si riparte alle ore 8,00 verso il torrente “Favazzina” detto “sciumara ri passi”. Qui ci si sofferma 20 minuti per godere del paesaggio, se il torrente è in piena è necessario attraversarlo a piedi scalzi. Attraversato il torrente si inzia la salita (lasciamo così il territorio di Melia e prendiamo quello di Solano) direzione località “Contesselle” circa 600 s.l.m. Sosta circa 40 minuti per ammirare le montagne di sabbia e i fossili, nonché la magnifica flora. La zona è ricca di acque sorgive, vi è una fonte pubblica di acqua potabile e sorge un acquedotto che fornisce acqua alla rete idrica del centro di Scilla. Dopo la sosta si prosegue per la località “Tagli” di Solano Superiore ci per immettersi sulla strada che scende verso Favazzina. Lungo il percorso si potrà ammirare le isole Eolie, l'ingresso dello stretto di Messina, Vedere dall'alto e passarci accanto al Ponte autostradale di Favazzina costruito dall'ANAS e ammirare l'antica centrale idroelettrica di Favazzina che sfrutta le acque del Torrente per trasformarle in energia elettrica circandata dai resti di antichi mulini. Giunti a Favazzina (circa ore 13,00 ) Bagno a mare nella spiaggia “Luna Rossa” pranzo a sacco e rientro in bus a Scilla.

N.B. Le grotte di Tremuse site sull'antica via Consolare Popilia che partiva da Capua e giungeva in Calabria, versano in uno stato di completo abbandono. Erbacce altissime, sporcizia e l'area pic- nick è quasi completamente distrutta. Per far ammirare in pieno le grotte si dovrebbe chiedere il ripristino dell'area.

Per ricevere informazioni invia una email a info@tuttoturismocalabria.com indicando il codice offerta TREMUSA